sabato 2 marzo 2013

Christian Dior F/W 2013/2014

Settimana della moda parigina, ieri hanno solcato la passerella le modelle di Christian Dior.
Per quanto la presenza di Dior si senta anche nel nuovo fashion designer, la differenza con John Galliano si sente.
La entrambi hanno un punto in comune, l'amore per l'arte.
Una sfilata con una nuova visione, senza tradizione, mantenendo ugualmente un contatto tra passato e presente.
L'ambientazione ci trasporta negli anni '30 in cui nel mondo dell'arte si sviluppano i pensieri surrealisti, tra Dalì, Magritte e Giacometti.
Raf Simons cambia il volto di Dior, valorizzando il passato e aprendola a nuove visioni creative.
Riprende i disegni di Andy Warhol trasformandoli in ricami su borse e abiti, creando un cortocircuito tra memoria e modernità.









Nessun commento:

Posta un commento