sabato 21 maggio 2011

Mad Hatter


In attesa di mostrarvi la creazione che porterò alla maturità, vi faccio vedere la mia opera per il concorso a cui ho partecipato a novembre, in cui ho voluto creare una versione femminile del Cappellaio Matto di Alice e giocare su una relazione incongrua tra i colori non è stato facile. Questo vestito è quello che preferisco tra tutti quelli che ho realizzato perchè c'è l'innovazione con l'ultilizzo di materiali di riciclo oltre al normale tessuto. Il creare fasce decorative che ho applicato alla vita, fatte di carta gi giornale ricoperte con plastica trasparente e infine cucite tra loro è stata una scoperta che mi ha preso particolarmente, ma quello che mi ha divertito di più è stato creare il cappellino. E' stata la soddisfazione più grande!





Nessun commento:

Posta un commento